Contenuto principale

La nostra scuola

Uno sguardo al passato

Alunne 1070/1971Aprile 1913: primo corso della Scuola di economia domestica a Castel Palù a Prati/Vipiteno; insegnamento nei mesi estivi;

Estate 1925: trasferimento della Scuola agraria, e con essa di quella di economia domestica, alla residenza Mair am Hof a Teodone; inizio delle lezioni nella primavera del 1927;

1959 La Scuola di economia domestica alla residenza Mair am Hof diventa autonoma; la Scuola agraria si trasferisce nel nuovo edificio; segue un' estensione dell‘ offerta formativa e dell' anno scolastico che viene portato da quattro a otto mesi; la formazione è annuale.

Scuola agraria e di economia domestica1984 trasferimento della Scuola di economia domestica nel nuovo complesso sorto accanto alla Scuola agraria; il quadro orario viene adeguato alle nuove esigenze; accanto alla formazione scolastica la Scuola offre anche corsi speciali per adulti; la denominazione in lingua tedesca cambia da "Haushaltungsschule" in "Hauswirtschaftsschule" ed alcuni anni più tardi assume la denominazione attuale di "Fachschule für Hauswirtschaft" ovvero Scuola professionale di economia domestica.

1988 Le scuole agraria e di economia domestica danno vita al centro di formazione professionale "Mair am Hof";

1996 Riunione delle scuole professionali di agraria e di economia domestica sotto un‘ unica direzione; seguono una riforma ed un‘ estensione a 3 e successivamente a 4 anni.

Il convitto

ConvittoNel nostro convitto offriamo alle ragazze sostegno nel loro sviluppo umano e della personalità. La singola ragazza deve sentirsi a suo agio nel gruppo, deve avere cioè la percezione di essere accolta ed accettata. Cortesia, cameratismo, disponibilità, comprensione reciproca e sincerità sono fattori di grande importanza per la nostra comunità. Da noi non ci si annoia. L' offerta per il tempo libero spazia dai lavori creativi manuali al ballo, dalla frequenza di manifestazioni culturali al nuoto, dai corsi con l' estetista a quelli di autodifesa. Diverse delle iniziative del convitto, come i tornei di carte, le feste, i corsi di ballo ecc. vengono organizzate insieme alla Scuola agraria. Il convitto delle ragazze viene gestito da educatrici qualificate.